Cani e somari.

Una cane volpino ha salvato i passeggeri del volo 116Y1 della Blue Air, che da Fiumicino era in partenza per Bucarest. Liberatosi nella stiva, è uscito dal portellone rimasto aperto, mentre l’aereo stava rollando sulla pista dell’aeroporto.

Il comandane ai comandi ha visto il cane sulla pista, ha frenato e così si è accorto che stava decollando con il portellone aperto. Il che avrebbe causato la perdita della pressurizzazione, mettendo a repentaglio molto gravemente sia il velivolo che i 140 passeggeri a bordo.

Invece che nominare certi noti somari alla gestione della sicurezza dei passeggeri e dei loro bagagli negli aeroporti italiani, sarebbe meglio nominare presidente dell’Enav il volpino rumeno. Prima che il cagnetto venga accusato di sabotaggio. Beh, buona giornata.

Share this nice post:
Share this nice post:
Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Share

2 risposte a “Cani e somari.”

  1. BRUNO ha detto:

    Oh, finalmente si riesce a rintracciarti …

    Bentornato !

  2. Tafanus ha detto:

    Off topics: qualche mese fa abbiamo lanciato una petizione per la candidatura di Gino Strada al Premio Nobel per la Pace. La petizione ha già superato le 7.600 adesioni, ma vogliamo raggiungere il traguardo, simbolico ma non solo, delle 10.000 firme. Se non siete d’accordo con l’iniziativa, scusateci per il disturbo. Se siete d’accordo, vi chiediamo di promuoverla (e, se lo avete già fatto, di rinfrescarla) sul vostro blog. L’iniziativa può essere firmata sul nostro blog:

    http://www.tafanus.it/

    oppure direttamente sul sito che ospita organizzativamente la petizione stessa:

    http://www.petitiononline.com/ginostra/petition.html

    Grazie per la collaborazione

    Tafanus

Rispondi


Share
Archivio
Tematiche
Cerca
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: