Il Capo dello Stato firma controvoglia una legge sbagliata perché l’opposizione in Parlamento è del tutto inconsistente.

Napolitano firma la legge sulla sicurezza. Ma esprime a Berlusconi, Maroni e Alfano le sue perplessità in merito-blitzquotidiano.it

Firma una legge che ritiene sbagliata, ma non può fare altrimenti, tenuto conto della forza che la maggioranza di governo ha alla Camera e al Senato.

Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha oggi promulgato la legge sulle “Disposizioni in materia di pubblica sicurezza” approvata dal Parlamento il 2 luglio, ritenendo di non poter sospendere in modo particolare la entrata in vigore di norme, ampiamente condivise in sede parlamentare, volte ad assicurare un più efficace contrasto – anche sul piano patrimoniale e delle infiltrazioni nel sistema economico – delle diverse forme di criminalità organizzata. Ma in una lettera inviata a Berlusconi, Maroni e Alfano ha espresso tutti i suoi dubbi sul “pacchetto sicurezza”.

«Suscita peraltro perplessità e preoccupazioni – spiega in un comunicato il Quirinale – l’insieme del provvedimento che, ampliatosi in modo rilevante nel corso dell’iter parlamentare, risulta ad un attento esame contenere numerose norme tra loro eterogenee, non poche delle quali prive dei necessari requisiti di organicità e sistematicità; in particolare si rileva la presenza nel testo di specifiche disposizioni di dubbia coerenza con i principi generali dell’ordinamento e del sistema penale vigente».

Su tali criticità il Presidente Napolitano ha ritenuto pertanto di richiamare l’attenzione del Presidente del Consiglio e dei ministri dell’Interno e della Giustizia per le iniziative che riterranno di assumere, anche alla luce dei problemi che può comportare l’applicazione del provvedimento
in alcune sue parti.

La lettera, ampiamente argomentata, è stata inviata, per conoscenza, anche ai Presidenti del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati. (Beh, buona giornata).

Share this nice post:
Share this nice post:
Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Share

Rispondi


Share
Archivio
Tematiche
Cerca
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: