Al ristorante con gli amici.

Il presidente degli Stati Uniti, George W. Bush, a margine di un incontro in un ristorante di Miami con i leader della comunità cubana in esilio ha detto:
“Vi assicuro che lavoreremo al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite per un piano che affronti alla radice le cause del problema, di modo che qualsiasi cosa ne esca sia duraturo e consenta ai libanesi e agli israeliani di restare in pace. Vogliamo che in quella regione vi sia una pace duratura, sostenibile.”

Non si sa se ha parlato con la bocca piena, si sa che anche questa volta ha evitato di esprimersi a favore di un immediato cessate-il-fuoco, nonostante le pressioni della comunità internazionale all’indomani della strage israeliana nella cittadina libanese di Cana.

Non si sa neanche se ha alzato il calice per brindare al petrolio, in rialzo in apertura a New York, a 73,6 dollari, +0,5%. Beh, buona giornata.

Share this nice post:
Share this nice post:
Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Share

Rispondi


Share
Archivio
Tematiche
Cerca
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: