Italia, 2010: cose che succedono se vai con Renata Polverini (candidata con Berlusconi alla Regione Lazio).

Domenica scorsa non poteva giocare perché squalificato dopo l’espulsione con la Sampdoria e così l’attaccante argentino della Lazio Mauro Zarate, invece di andare nella tribuna vip, è andato nella curva biancoceleste a seguire la partita persa dalla sua squadra a Bari.

E lì è stato “sfruttato” politicamente: si è fatto fotografare insieme a Renata Polverini, candidata del centrodestra alla presidenza della Regione Lazio, e si è lasciato convincere da alcuni ultras ad allungare il braccio nel tipico saluto fascista. Ma c’è subito stato chi lo ha immortalato e ora la foto sta facendo il giro di molti siti internet. Con annesse e inevitabili polemiche, naturalmente. Beh, buona giornata.

Share this nice post:
Share this nice post:
Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Share

Rispondi


Share
Archivio
Tematiche
Cerca
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: