George W. Bush,Donald Rumsfeld e Dick Cheney dovrebbero essere deportati a Guantanamo. Senza processo. Manco quello di Norinberga.

GUANTANAMO: BUSH SAPEVA DI CENTINAIA PRIGIONERI INNOCENTI-Agi
Malgrado George W. Bush, il capo del Pentagono Donald Rumsfeld e il vicepresidente Dick Cheney sapessero che centinaia di innocenti erano stati deportate a Guantanamo non fecero nulla per liberarli. Il tutto per non compromettere la legittimita’ dell’invasione dell’Iraq e della guerra al terrorismo. E’ quanto sostiene, secondo Il Times, il colonnello Lawrence Wilkerson, capo dello staff dell’allora segretario di Stato, Colin Powell . Beh, buona giornata.

Share this nice post:
Share this nice post:
Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Share

Rispondi


Share
Archivio
Tematiche
Cerca
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: