Come in Grecia, brutte notizie per i dipendenti pubblici in Italia.

La manovra in preparazione da parte del governo punta a raccogliere oltre un terzo dei 25 miliardi totali previsti finora con una stretta sugli statali.

Tra il mancato rinnovo del contratto e risparmi su assunzioni e voci integrative dello stipendio il Tesoro conta di arrivare alla cifra di 8 miliardi. Il blocco delle assunzioni, con l’immediato alt alle deroghe previste, potrebbe scattare immediatamente con l’entrata in vigore del decreto, e dunque con effetti già sul 2010. Novità anche in campo previdenziale. Allo studio un inasprimento dei criteri di accesso all’indennità di accompagnamento legata alla pensione di invalidità.
(Beh, buona giornata).

Share this nice post:
Share this nice post:
Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Share

Rispondi


Share
Archivio
Tematiche
Cerca
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: