In pubblicità, sempre meglio non esagerare troppo.

Il capo del governo italiano, in visita a Lampedusa, isola siciliana, meta di continui sbarchi di profughi in fuga dalle catastrofi umanitarie del nord Africa, ha tentato di placare gli animi esasperati dei cittadini promettendo la soluzione di tutti i problemi nelle prossime ore.

Per fugare ogni scetticismo, il capo del governo italiano, durante un comizio, ha affermato, tra l’altro che: acquisterà una villa nell’isola; che aprirà un casinò; che farà nascere un campo da golf.
Bene. Poi però ha esagerato: ha promesso la candidatura dell’isola al Premio Nobel per la Pace, direte voi. Ma va.

Non è questo il problema, che è invece aver promesso che Lampedusa sarà zona franca dalle tasse. Questa proprio non ci voleva, esagerando rischia di tirarsi la zappa sui piedi: un casinò, un campo da golf, una villa in un paradiso fiscale, ancorché nostrano? Poi dice che uno pensa sempre male. In pubblicità, sempre meglio non esagerare troppo.
In politica, non so. Beh, buona giornata.

Share this nice post:
Share this nice post:
Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Share

Rispondi


Share
Archivio
Tematiche
Cerca
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: