Per lui il ministero del Lavoro è una copertura.

Il ministro del Lavoro durante la conferenza stampa di presentazione della manovra ha più volte attaccato il governo Prodi per aver anticipato anziché posticipato l’età dei pensionati.

In verità, Prodi si era trovato di fronte allo “scalone” di Maroni e l’aveva trasformato in altrettanti scalini per renderlo equamente accettabile.

Il ministro non è nuovo nel dimostrere livore verso il mondo del lavoro, e questo è solo un indizio di che cosa non si farebbe e direbbe per mettersi in mostra in questo governo privo di qualsivolgia auterevolezza sia nel Paese che all’estero.

“Solo chiacchiere e distintivo” di un ministro del Capitale, che, come copertura, usa il ministero del Lavoro? Beh, buona giornata.

Share this nice post:
Share this nice post:
Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Share

Rispondi


Share
Archivio
Tematiche
Cerca
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: