Piombo fuso, la trottola che allieta i bimbi israeliani nei festeggiamenti di Hanukkah e terrorizza i bimbi palestinesi nella Striscia di Gaza.
Piombo fuso

di ALBERTO PICCININI da il manifesto.

In molti hanno ricordato che il termine «Operazione Piombo Fuso», usato per indicare i bombardamenti su Gaza, deriva da una filastrocca scritta dal poeta Hayyim Nahamat Bialik in onore dei festeggiamenti di Hanukkah. La «trottola di piombo fuso» cui si fa riferimento è un gioco popolare tra i bambini, il dreidel. Sulle quattro facce della trottola, a forma di parallepido, stanno le lettere «nun», «gimel», «hei», «shin», acronimo per «un grande miracolo è successo laggiù».
Ecco la traduzione della filastrocca:
«Mio padre ha acceso candele per me/ risplendeva come una torcia la candela Shamash (*)/ in onore di chi, per la gloria di chi?/ Per Hanukkah soltanto// Il maestro mi ha comprato una trottola di piombo fuso, il migliore che si trovi/ In onore di chi, per la gloria di chi?/ Per Hanukkah soltanto// Mia madre ha fatto una torta/ calda e dolce, tutta coperta di zucchero/ in onore di chi, per la gloria di chi?/ Per Hanukkah soltanto// Lo zio ha un regalo per me/ un vecchio penny tutto per me/ In onore di chi, per la gloria di chi?/ Per Hanukkah soltanto».
(*)La «candela Shamash» è la candela centrale del candelabro a nove braccia, che si usa per accendere le altre.
Beh, buona giornata.
Share this nice post:
Share this nice post:
Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Share

Rispondi


Share
Archivio
Tematiche
Cerca
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: