Panic.

Un aereo della compagnia Usa Northwest è rientrato all’aeroporto di Amsterdam-Schiphol scortato da due F-16 per un allarme a bordo. Le autorità hanno sentito alcuni passeggeri del volo, mentre il portavoce del dipartimento olandese per l’antiterrorismo ha sottolineato che il livello di allerta allo scalo di Amsterdam rimane per ora invariato.

Giorni fa un atterraggio d’emergenza di un volo low cost inglese in aeroporto italiano. Pare ci fosse un biglietto minaccioso.
Qualche giorno prima una donna ha un malore da mal d’aria su volo di linea diretto negli Usa. Il volo atterra d’emergenza temendo un attentato.

Sembrano scene tratte del film “L’aereo più pazzo del mondo”, quando a bordo appariva prima la scritta “no panic” e poi “panic-panic”. Ma qui la sequenza è rovesciata. E la comicità lascia il posto al grottesco della propaganda sulla sicurezza.

Siamo al vero tormentone dell’estate: dalla commedia dell’arte alla commedia della guerra.
Beh, buona giornata.

Share this nice post:
Share this nice post:
Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Share

Rispondi


Share
Archivio
Tematiche
Cerca
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: