Siamo insegnanti o caporali? Come ti reprimo la protesta studentesca.

(Fonte: la Stampa)

Il liceo “Phoenix” di Manchester potrebbe essere la prima scuola pubblica dove tutti gli insegnanti provengono dalle fila dell’esercito. L’obiettivo? Coniugare il raggiungimento di ambiziosi obiettivi accademici con la dimostrazione sul campo (e nelle aule) dei «valori marziali». L’idea – racconta il quotidiano britannico Guardian- è stata lanciata dal ministro dell’Educazione: secondo Michael Gove, infatti, bisogna aumentare il numero di insegnanti uomini perchè gli studenti possano avere davanti un modello di autorità che incarni «sia la forza sia la sensibilità». Anche sulla scia dei disordini che hanno sconvolto la Gran Bretagna, il ministro di Cameron ha proposto un programma per «ristabilire l’autorità degli adulti»: l’idea è proprio quella di incoraggiare ex membri delle forze armate ad abbracciare l’insegnamento nelle scuole pubbliche.

Detto fatto: a Manchester non se lo sono fatti ripetere due volte. Il Centro studi per la politica del partito conservatore ha proposto che nella scuola “Phoenix” tutti gli insegnanti abbiano militato nei ranghi militari, per insegnare agli studenti «anche i valori su cui si regge l’esercito moderno: l’autodisciplina, il rispetto e la capacità di ascoltare». Dunque niente sergenti maggiori collerici che urlano a ragazzi terrorizzati per aver dimenticato di fare i compiti. Anche se Gove ha anche affermato che in alcuni casi può essere necessario ristabilire la forza fisica: «Permettetemi di essere molto sincero- ha detto il ministro-. Se ogni genitore sente una scuola dire “Scusi, non possiamo toccare gli studenti”, ebbene quella scuola sbaglia». Il Governo spera così di scongiurare nuovi disordini ed incendi impiegando l’esercito, più che nei quartieri, nelle scuole. Ma se il modello risultasse vincente sarebbe applicato a centinaia di altri istituti. (Beh, buona giornata).

Share this nice post:
Share this nice post:
Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Share

Rispondi


Share
Archivio
Tematiche
Cerca
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: